29/08/17

Silenziosa, annuvolata col vento riposa,

il mare tormentato cuor lega al granulo chiaro

spiaggia abbandonata ora tiene più candore

qua nel pacato grigio senza bisogno di inutil furore

ospiti il pescatore con il secchio e l’amo,

fai volare nel cielo l’alto gabbiano,

abbracci due anziani ed un uomo nero,

Grecia dagli edifici senza fuochi

siedi l’anziano sulla panca ed il giovane nella mano.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s